Buonalettura.org
Dicembre 02, 2020, 11:00:13 *
Benvenuto! Accedi o registrati.

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie: SMF - Just Installed!
 
   Home   Guida Ricerca Agenda Accedi Registrati  
Il presente forum è stato spostato all'indirizzo buonalettura.org/comunita
home (4K)
autori (4K)
biblioteca (3K)
letture (2K)
buonalettura
Il presente forum è stato spostato all'indirizzo buonalettura.org/comunita
Pagine: [1] 2
  Stampa  
Autore Discussione: Pubblicazione "Fratelli di sangue"  (Letto 9715 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
alberto161
Newbie
*

Karma: 0
Messaggi: 15



Mostra profilo WWW E-mail
« inserito:: Novembre 04, 2010, 09:06:31 »

A tutti gli amici di Buonalettura,
E' con picere che vi annuncio la pubblicazione del mio nuovo lavoro. Dopo due anni dall'uscita di "Attraverso il Fuoco", pubblicato da LULU ma con scarsissimo successo, ho finalmente trovato una casa editrice disposta a pubblicare i miei lavori. Si tratta di "AltroMondo Editore" di Padova, una casa editrice costituita da uno staff molto giovane e ben disposto nei confronti degli autori emergenti.
Quanto al mio libro, per il momento in vendita solo on-line presso il sito internet dell'editore, è la traduzione del primo racconto del mio amico Americano Charlie Jewett. Narra le vicende di due ragazzi fuggiti di casa, Ricky e Paul, e raminghi per mezza America, prima di trovare l'amore e la felicità di cui certamente tutti i ragazzi hanno bisogno. Ma a voi il resto della storia. Per saperne di più, qui di seguito il link del libro:
http://www.altromondoeditore.com/shop/home/detail/760

A tutti un saluto e ... buona lettura

Alberto161
Registrato
giovanna
Hero Member
*****

Karma: 27
Messaggi: 1919



Mostra profilo WWW
« Risposta #1 inserito:: Novembre 04, 2010, 04:01:32 »

Grazie Alberto e tanti auguri.     ciao ciao
Registrato

Gianni
Global Moderator
Hero Member
*****

Karma: 24
Messaggi: 5222



Mostra profilo WWW
« Risposta #2 inserito:: Novembre 05, 2010, 05:23:26 »

Ottimo!
La realtà degli autori emergenti è una strada erta e difficile ...  !
Ti auguro un grossissimo "In bocca al lupo"  ok
Registrato

"È meglio insegnare a pescare piuttosto che regalare un pesce"
PC da zero
Blog da zero
Mai dire solo foto
twitter/pcdazero
alberto161
Newbie
*

Karma: 0
Messaggi: 15



Mostra profilo WWW E-mail
« Risposta #3 inserito:: Novembre 06, 2010, 09:22:46 »

Ottimo!
La realtà degli autori emergenti è una strada erta e difficile ...  !
Ti auguro un grossissimo "In bocca al lupo"  ok

Grazie Gianni! E' bello avere amici che condividono sentimenti e apirazioni. Grazie di cuore!

Albero 161
Registrato
Nica
Bookcafe
Hero Member
***

Karma: 17
Messaggi: 4245



Mostra profilo WWW
« Risposta #4 inserito:: Novembre 13, 2010, 03:45:28 »

 applauso applauso Complimenti!!! Io il tuo libro l'ho letto ed a me era piaciuto molto!
Registrato

alberto161
Newbie
*

Karma: 0
Messaggi: 15



Mostra profilo WWW E-mail
« Risposta #5 inserito:: Novembre 14, 2010, 03:47:46 »

applauso applauso Complimenti!!! Io il tuo libro l'ho letto ed a me era piaciuto molto!
Ciao Nica!
Grazie per l'apprezzamento! Ricordo benissimo quanto ti era piaciuto "Attraverso il fuoco", pubblicato da LULU nel 2008. Spero davvero che la lettura della storia di Ricky e Paul in "Fratelli di sangue" ti faccia provare le belle senzazioni che io ho provato lavorando su di essa.
Un abraccio!
Alberto161
Registrato
alberto161
Newbie
*

Karma: 0
Messaggi: 15



Mostra profilo WWW E-mail
« Risposta #6 inserito:: Dicembre 10, 2010, 08:08:59 »

Comunico a tutti gli amici di "Buonalettura, che il mio libro "Fratelli d sangue" è acquistabile anche in formato e-book al seguente link:
http://www.magazzino51.com/index.php/scheda/libro/9788862813075
Un saluto
Alberto161
Registrato
alberto161
Newbie
*

Karma: 0
Messaggi: 15



Mostra profilo WWW E-mail
« Risposta #7 inserito:: Gennaio 22, 2011, 04:43:55 »

Penso di far cosa gradita e utile ai lettori di BuonaLettura metterre a loro disposizione la sinossi di "Fratelli di sangue".
Un saluto
Alberto161

Ricky e Mark vivono una vita fatta di protezione, di affetto e di spensieratezza. Paul, il loro amico, al contrario, ha una vita familiare caratterizzata da violenza e da mancanza di amore e considerazione. Tutti e tre sono dei ragazzini molto belli e molto intelligenti.
I genitori di Ricky e Mark muoiono all’improvviso per una grave intossicazione da cibo avariato e i due fratelli si trovano a dover fare i conti con i Servizi Sociali. I due ragazzini vengono dati in affidamento a famiglie diverse e i beni di famiglia, la loro casa e tutto quanto in essa contenuto, venduti all’asta. Ricky si trova subito a doversi difendere dalle avance del padrone di casa cui è stato affidato. Usa le sue buone abilità nelle arti marziali per proteggere la sua dignità, con la conseguenza che finisce in prigione. Condannato e messo in libertà vigilata è affidato ad una casa d’accoglienza per ragazzi orfani. Anche lì deve difendersi da situazioni scabrose. Intanto una solerte assistente sociale fa uccidere il cagnolino di Ricky, ultimo legame con la sua vita felice, ormai perduta per sempre. Sconvolto dal dolore e dalla rabbia decide di fuggire e di iniziare una vita da vagabondo.
Paul, amico intimo di Ricky fin dall’infanzia, picchiato dal padre ubriacone per l’ennesima volta, decide di unirsi all’amico, sapendo bene che Ricky, poco esperto dei lati negativi della vita, non se la sarebbe cavata affatto a vivere per le strade. Anche Mark riesce a convincere Ricky a portarlo con sé e scappa con lui.
I tre fanno l’autostop per un po’, poi decidono di travestirsi da ragazze e rifugiarsi ad Atlanta, Stati Uniti. All’età di dodici anni non sarebbe mai stato possibile passare per ragazzi più grandi. Mentre, vestiti da ragazze, il loro aspetto e le loro caratteristiche fisiche sarebbero stati più simili a ragazze diciottenni. E così avviene. Con i risparmi che Ricky ritira dalla banca, e vestiti da femmine, i tre fuggitivi s’imbarcano sull’aereo diretto ad Atlanta e là le due ragazze diciottenni e la loro sorellina di nove anni iniziano la loro nuova vita fatta di miseria e disagi di ogni tipo. Il lavoro è sempre precario e mal retribuito, non c’è spazio e tempo né per la scuola, né per i giochi o i divertimenti.
Conoscono George, un ragazzotto che vive di droga, di traffici illeciti e di espedienti, il quale comprende quasi subito che i due non sono ragazze. Vista la loro situazione, propone loro di guadagnare in breve tempo molti soldi… vendendo i loro corpi. I due non ci stanno e fuggono da Atlanta. Nel frattempo Mark scompare senza lasciare traccia. Il loro unico legame rimasto con la madrepatria è Cindy, la ragazza di Ricky, e i suoi genitori. Quest’ultimi si mettono in contatto con la polizia canadese nella speranza di avere notizie di Mark. Informati erroneamente dalla polizia - che voleva in quel modo rintracciare anche gli altri due fuggitivi - che Mark si trova in Canada, dato in affidamento ad una famiglia, comunicano il tanto a Ricky.
Sempre vestiti da ragazze, Ricky e Paul iniziano un lungo girovagare per gli Stati Uniti, patendo fame e freddo e ogni sorta di sopruso, fino a che non giungono a Dallas. Qui incontrano una giovane donna, Gina, che offre loro di condividere il suo appartamento e procura loro un lavoro da corriere. La paga è molto buona, ma i due non sanno nulla di ciò che consegnano. Gina e i suoi complici vengono arrestati e i due scoprono che stavano consegnando droga per conto del cartello della droga di Dallas. Fuggono dalla polizia e dai complici di Gina che li stanno attivamente cercando.
A questo punto della storia i due vagabondi toccano il fondo dello sconforto e della desolazione. Stanno per cedere e darsi alla prostituzione, ma resistono nella speranza che qualcosa cambi. E la loro fortuna comincia a cambiare per davvero.  Walter White, un professore universitario, nero e solo, dà loro un passaggio. Imparano a conoscersi e ad amarsi, ma la vita vagabonda di Ricky e Paul è talmente radicata in loro che non rimangono a lungo nella casa di Walter. Un’emergenza li fa rincontrare: Paul quasi muore per un attacco di appendicite e Walter corre in loro soccorso. L’amore fra i tre cresce e Walter decide di adottare Ricky, Paul e ovviamente anche Mark che tutti credono in affidamento in Canada.
Ma Mark non si trova in Canada, si trova su di un’isola del Pacifico meridionale, schiavo, assieme ad altri trecento ragazzi e ragazze, di un uomo che li sfrutta sessualmente per i propri interessi economici. La vita è buona sull’isola, ma Mark è pur sempre uno schiavo. Sogna suo fratello e il momento in cui verrà a liberarlo. Ma il fratello tarda a venire e Mark, ormai maturo sessualmente, deve essere inserito nell’attività del campo.
Ricky, appreso che Mark non si trova in Canada, si mette alla sua ricerca. Si reca periodicamente ad Atlanta, città nella quale Mark era scomparso. Dopo alcuni viaggi senza ottenere risultati, finalmente rintraccia George, il responsabile del rapimento di Mark. A questo punto, le cose si fanno drammatiche: anche Ricky viene rapito e portato sull’isola. Qui avviene il ricongiungimento dei due fratelli, ma la loro situazione diventa davvero precaria. Non solo la presenza dei due fratelli sull’isola mette in pericolo la sopravvivenza stessa di tutta l’attività altamente lucrosa per il padrone, ma i due ragazzi rifiutano l’offerta della figlia del padrone di diventare suoi amanti. I ragazzi vengono condannati ad essere sacrificati, cioè uccisi, cosa che avviene solitamente con tutti i ragazzi che non sono più di alcuna utilità per il padrone. Ormai alla vigilia del sacrificio, Ricky fa un’offerta alla figlia del padrone, che quest’ultima “non può rifiutare”. Non può rifiutare anche perché l’FBI ha ormai scoperto tutto, e lei e suo padre devono fuggire in tutta fretta dall’isola per non essere arrestati. La proposta di Ricky è di diventare, lui e suo fratello, amanti e genitori del figlio che lei vuole avere da loro, a condizione che vengano portati sul territorio degli Stati Uniti. E così avviene.
Svegliatisi in un albergo a San Francisco, California, i due fratelli hanno una colluttazione con il loro ormai ex-padrone e la figlia, ma grazie alle loro abilità nelle arti marziali, hanno la meglio. Finalmente liberi, possono tornare … a casa!
Ricky, Paul e Mark, diventati veri fratelli, possono ora riprendere la loro vita con il loro nuovo papà nero e la loro nuova mamma nera, felici, protetti e amati … come tutti i ragazzi dovrebbero essere.
Registrato
Pagine: [1] 2
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.12 | SMF © 2006-2009, Simple Machines LLC XHTML 1.0 valido! CSS valido!